Chi dice che Cortina sia bellissima solo in inverno???

Celebre per essere una delle mete invernali più gettonate, grazie alla presenza di oltre 140 km di piste, trenta impianti di risalita e poco meno di 60 km di piste da fondo, Cortina d’Ampezzo è innanzitutto una splendida località montana, godibile soprattutto nei mesi più caldi. Dimenticate, dunque, scarponi e tute da sci: Cortina è bellissima anche d’estate, quando la neve non nasconde il verde delle montagne ed è possibile dedicarsi a piacevoli escursioni.

cortina-turismo

Per chi non l’avesse mai visitata, ricordiamo che Cortina è una cittadina di poco più di 6.000 abitanti, situata in provincia di Belluno. Siamo a oltre 1.000 metri sopra il livello del mare, in un’area di oltre 250 Km quadrati, situata tra la regione storica del Cadore, la valle Pusteria, la val d’Ansiei e la zona dell’Agordino.

Perché visitare Cortina d’Ampezzo d’estate? I motivi sono molteplici. Prima di essere una destinazione invernale, particolarmente apprezzata dagli appassionati di sci e snowboard, Cortina è un’incantevole cittadina, ricca di arte e di storia. Tra le sue pittoresche stradine, nel bellissimo centro cittadino, potrete ammirare splendide strutture architettoniche e altre opere d’arte. Tra Corso Italia e via del Mercato, nel cuore di Cortina, si trova ad esempio la settecentesca Basilica dei Santi Filippo e Giacomo, il luogo di culto più importante del paese. La struttura, ad un’unica navata, accoglie affreschi e altre opere pittoriche realizzate tra Settecento e Ottocento. Qui sono inoltre custodite le spoglie di san Liberale e di San Teofilo. Si tratta di un’opera semplice e raffinata, impreziosita da un’atmosfera mistica molto particolare.

cortina_stefano_zardini

Tra le altre architetture di natura religiosa vi segnaliamo la Chiesa della Madonna della Difesa e la Chiesa di Sant’Antonio di Padova, anch’esse edificate nel XVIII secolo; di grande importanza storica sono, poi, la Cappella della Beata Vergine di Lourdes, realizzata agli inizi del Novecento, e la piccola Chiesa di San Francesco, risalente al Trecento. Poco distante dal paese troverete la duecentesca Chiesa di San Nicolò, San Biagio e Sant’Antonio Abate, utilizzata in passato come rifugio per viandanti e pellegrini. Risalenti al Seicento sono, invece, la Cappella della Santissima Trinità e la Chiesa di San Rocco, costruita secondo il tipico stile tirolese.

Le chiese non sono, naturalmente, l’unico pregio di Cortina. Fanno parte del patrimonio storico-artistico della cittadina veneta anche diverse strutture civili e militari. Su corso Italia, nel centro del paese, troverete ad esempio la caratteristica Ciaṣa de ra Regoles, sede un tempo dell’amministrazione cittadina. Qui oggi si trova il Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi” che ospita, tra le altre, opere di Guttuso, Carrà, De Chirico e Morandi. Se la vostra è una vacanza in famiglia e siete alla ricerca di svaghi per i più piccoli, li troverete certamente presso l’Alexander Girardi Hall, dove potrete visitare il Museo Paleontologico “Rinaldo Zardini” e il Museo Etnografico “Regole d’Ampezzo”.

cortina

Che abbiate deciso di partire in famiglia, in coppia o con amici, a Cortina troverete la soluzione alberghiera che fa per voi. Hotel, pensioni e bed and breakfast sono disseminati un po’ in tutto il centro cittadino o, se preferite, in luoghi più defilati, immersi nella natura. Per conoscere prezzi e disponibilità e trovare, senza problemi, la struttura che fa per voi a Cortina, consultate un sito web dedicato alle vacanze come Expedia.

Dal centro di Cortina potrete poi spostarvi verso le località limitrofe dove si trovano altre splendide attrazioni. Tra queste il Forte Tre Sassi, realizzato dagli austriaci alla fine dell’Ottocento e parzialmente distrutto durante la prima guerra mondiale. Nella località di Prà del Castel, al nord di Cortina, si trovano invece i resti del Castello di Botestagno, di epoca medievale. Meglio conservato è il Castello de Zanna, costruito sul finire del Seicento.

Al di là dei luoghi di attrazione turistica, dei monumenti e degli edifici storici, accessibili tutto l’anno, Cortina è particolarmente piacevole d’estate per la possibilità di dedicarsi a passeggiate nella natura, da fare a piedi o in bici. Tra i tanti percorsi che si diramano nello splendido Parco naturale regionale delle Dolomiti d’Ampezzo, troverete un vero e proprio paradiso.


Commenti