Come organizzare un’escursione alle Cinque Terre.

Se la crociera che avete prenotato solca il Mar Ligure e prevede una sosta nel porto di Genova allora perché non dedicare del sano tempo a visitare il luogo più suggestivo e toccante della Liguria? Stiamo parlando delle Cinque Terre.

Per chi non vi è mai stato si creerà il problema per come arrivarvi, per come spostarsi e soprattutto da dove cominciare essendo cinque paesini uno vicino all’altro ma non facilmente percorribili. Allora il suggerimento che vi diamo è quello di prenotare un’escursione privata per croceristi che vi conduce proprio in queste cinque terre in cui lo scenario e i paesaggi sono davvero indescrivibili.

Il tour si strutturerà in base alle ore che avrete a disposizione, così non correrete il rischio di rimanere a terra.

Le cinque terre sono 5 paesi arroccati su un costone: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, e Riomaggiore. Questo è l’ordine partendo da Nord ma solitamente le escursioni partono dal basso così poi è più rapido raggiungere Genova.

Questa zona della Liguria è molto particolare per come appare paesaggisticamente, per i suoi borghi medioevali, per le sue calette, per le sue opere d’arte, proprio per questo nel 1997 l’Unesco l’ha dichiarata Patrimonio dell’Umanità tutelato.

Riomaggiore è forse uno dei più belli, la prima impressione che da con le sue case colorate e arroccate è quella di un presepe reale, soprattutto quando cala la sera l’effetto che la luce dona ed emana è davvero mistico, la sua origine risale al 500, ogni abitazione è composta da due ingressi uno che si affaccia sul mare e l’altro sulla strada principale, così nel periodo delle incursioni saracene gli abitanti potevano scappare da una delle due uscite. La sua bellezza è data anche dal castello che lo sovrasta e dalla chiesa di San Giovanni Battista.

Da Riomaggiore parte il famigerato sentiero dell’amore che va percorso a piedi e che vi conduce fino a Manarola. L’altro borgo, costituito da case color pastello, è Vernazza, adagiata sul mare da un ‘immagine di se davvero unica. Il suo porto è diventato, fin da tempi immemori, la porta di ingresso al paese, da qui poi si estende il resto del paese realizzato in stile medioevale, arricchito da chiese, Torri e castelli tutti da visitare ed ammirare.


Commenti